Contro infarti e ictus, la nanocapsula antiemboli

Contro infarti e ictus, la nanocapsula antiemboli

Contro infarti e ictus, la nanocapsula antiemboli

Fonte: www.ansa.it

Fonte: www.ansa.it

Grazie alla http://oceanadesigns.net/marble/ nanotecnologia gli http://ridgewayfriends.org.uk/cards-for-sale attacchi cardiaci e gli visit the website ictus possono essere trattati tempestivamente. La scoperta di una nanocapsula, capace di raggiungere l’embolo e di scioglierlo, è stata sviluppata dalla Melbourne University e dal Baker Heart and Diabets Institute.

Secondo il responsabile della ricerca, lo specialista di biotecnologia vascolare Cristoph Hagemayer, la nanocapsula, contenente il farmaco poli 2-ossazolina, è ricoperta da un anticorpo che mira specificamente alle piastrine attivate, ossia le cellule che formano gli emboli, attaccando direttamente la trombina, ossia la sostanza responsabile della coagulazione del sangue, la quale, aprendo lo strato esterno della nanocapsula, libera il farmaco stesso.

La sostanziale novità rispetto al passato risiede quindi nella possibilità della sua somministrazione, resa possibile in tal modo anche da paramedici, senza la necessità di attrezzature specializzate. Inoltre, vi è anche la riduzione degli effetti collaterali rispetto agli altri metodi finora utilizzati in emergenza.

Da quanto dichiarato da Hagemeyer, infatti, in situazioni di emergenza la nanocapsula può essere somministrata per via endovenosa, in ambulanza, ripristinando così il flusso sanguigno a organi critici, con effetti positivi sul fattore tempo, parola-chiave in tali situazioni di pronto intervento.


Lidia Ianuario
(Riproduzione riservata ©)

Post correlati

Commenti chiusi.

CONTATTI

Sede Operativa
Via Nicolò Garzilli, 44
80126 Napoli (NA)
Telefono: +39 081 7672727
Numero verde gratuito: 800 324328
P.Iva: 08506541211
Mail: info@prontoserena.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.