La Serena invita a parlare di… Shiatsu

La Serena invita a parlare di… Shiatsu

La Serena invita a parlare di… Shiatsu

Sulla storia dello Shiatsu ci siamo soffermati la settimana scorsa. Come viene praticato, però, è per molti ancora un mistero. Affascinante, ma pur sempre tale.

Il trattamento shiatsu (si parla di trattamento e non di massaggio, con il quale non vuole e non può essere confuso), ha la durata di 50-60 minuti e, a seconda del caso, viene eseguito su lettino o su futon (n.d.r.: materassino giapponese).

Il ricevente indossa un abbigliamento comodo, possibilmente in fibra vegetale, gli viene chiesta una dichiarazione di consenso informato (secondo la legge n. 4 del 2013) e forniti consigli utili per mantenere nel tempo i benefici ottenuti.

La tecnica si esprime attraverso pressioni sul corpo portare con il pollice, il palmo, ma anche braccio, gomito e ginocchio. Fanno parte del trattamento particolari stiramenti, che permettono di rendere più efficace la pressione esercitata. Le pressioni non sono e non debbono essere dolorose, quindi non procurano dolore, non sono invasive e sono gradevoli da ricevere.

Ne deriva che non è necessario spogliare la persona trattata, come utilizzare oli o creme. Può essere eseguito anche su sedia a rotelle, e ciò consente ai disabili di usufruirne, e la cadenza del trattamento è settimanale.

“Si, c’è ancora tanta disinformazione, ma tanto si sta facendo per farlo conoscere”,
come la nostra precedente intervista ad Angiolino Ferraro, Responsabile Regionale della FISieo, per la Regione Campania, e la Settimana e il Festival dell’Oriente di Napoli.

Al fine quindi di parlare di benessere, invitiamo i nostri lettori a commentare questo articolo e a proporci il tema del prossimo.

Lidia Ianuario
(Riproduzione riservata ©)

Post correlati

Lascia un commento

CONTATTI

Sede Operativa
Via Nicolò Garzilli, 44
80126 Napoli (NA)
Telefono: +39 081 7672727
Numero verde gratuito: 800 324328
P.Iva: 08506541211
Mail: info@prontoserena.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.