La badante o il badante: impariamo a conoscere questa importante “figura sociale”.

La badante o il badante: impariamo a conoscere questa importante “figura sociale”.

La badante o il badante: impariamo a conoscere questa importante “figura sociale”.

Conoscere chi si prende cura di chi amiamo è di fondamentale importanza.

02badanteFB

ACCOGLIERE, CAPIRE, REGOLAMENTARE, SOSTENERE IL LAVORO DEI BADANTI ATTRAVERSO LA CONOSCENZA

Inizia la nostra piccola indagine per informare e spiegare le parti formali ed informali di un lavoro che è anche uno stile di vita, raccontare esperienze di alcuni di essi e le piccole storie.

La/il badante, anche detti caregiver, è una figura essenziale.

04badanteFB

Come un perno il caregiver regge le abitudini di un nucleo familiare in cui è presente ad esempio un anziano, un malato di Alzheimer o di altra forma di demenza senile. La cura della persona che gli è data in affidamento non è solo un tipo di lavoro, ci vogliono particolari predisposizioni psicologiche a fare di questa professione la sua unicità. Solitamente per i caregivers conviventi, l’assistito è anche non autosufficiente, quindi va seguito tutta la giornata per permettergli di fare le cose che prima faceva e ora non riesce più a fare. Il badante ad esempio non è tenuto a sbrigare le faccende domestiche generali, ma ciò dipenderà dal tipo di contratto e dalle ore  disponibili.

Vale lo stesso discorso per la preparazione dei pasti, e per ogni altra cosa che riguardi l’assistito. Tra le ore dedicate al riposo e ai pasti,  medicine  controlli da fare sull’assistito, questa attività risulta spesso in osmosi con l’intero nucleo familiare.

Per il datore di lavoro è importante saper valutare come fondamentale  il ruolo di una tale figura per darle così il giusto valore. Nella cura e nel sostegno degli anziani affetti da demenze.

03badanteFB

Molto importante e non da sottovalutare è che la badante o il badante comprenda bene e legga e scriva l’italiano. Anche i familiari devono sentirsi responsabili per poter facilitare i lavoro di questa figura professionale, sia nel modificare la fisionomia dell’abitazione che nel ridimensionare i ruoli e gli spazi di chi ne fa parte.

I badanti fanno loro le abitudini e gli orari impartiti, ma spetta prima ai familiari determinare delle regole di convivenza sociale, segnalando le mansioni della settimana, il menu settimanale e molto altro ancora.

Post correlati

Lascia un commento

CONTATTI

Sede Operativa
Via Nicolò Garzilli, 44
80126 Napoli (NA)
Telefono: +39 081 7672727
Numero verde gratuito: 800 324328
P.Iva: 08506541211
Mail: info@prontoserena.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.