Alberi, ambiente, Serena: un trinomio indissolubile

Alberi, ambiente, Serena: un trinomio indissolubile

Alberi, ambiente, Serena: un trinomio indissolubile

Come cooperativa che gestisce progetti educativo-scientifici, finalizzati alla divulgazione culturale e scientifica, all’educazione ambientale, all’educazione motoria e psicomotoria, portiamo all’attenzione dei nostri lettori questo evento.

Con l’augurio che – tramite loro – anche i bambini possano adottare simili iniziative, al fine di creare quella you can try here sensibilizzazione verso l’ambiente a noi – e voi – tanto cara.

cheap trick lyrics Sabato 3 ottobre saranno piantati i primi alberi, donati dai locali istituti scolastici, all’interno del giardino del Castello Palazzo Ducale di Marigliano.

Taglio del nastro per il progetto buy Lyrica india “Adotta un albero per la rinascita del bosco del Castello Ducale”, che prenderà ufficialmente il via sabato 3 ottobre 2015 presso il Castello Palazzo Ducale di Marigliano. A partire dalle ore 10,30 saranno piantumati i primi alberi donati alle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli, che lo gestiscono dal 1935, anno in cui fu loro ceduto dall’ultimo rappresentante della famiglia Mastrilli. Scopo del progetto è favorire il rimboschimento del giardino del Castello Ducale, conosciuto anche come “Boschetto”, danneggiato a seguito della tromba d’aria abbattutasi su di esso il 31 dicembre 2014.

Il giardino del Castello Palazzo Ducale di Marigliano riveste un’importanza naturalistica che interessa tutto il territorio della città e non solo. Il “Boschetto” conserva, infatti, le specie arboree presenti fin dall’epoca romana nel territorio dell’agro-mariglianese denominato “Boscofangone”.

Le suore Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli in questi ultimi anni hanno aperto il “Boschetto” a numerose iniziative indirizzate alle scolaresche, proprio per attirare l’attenzione su questo importante polmone verde che sorge nel cuore del comune di Marigliano. Le Figlie della Carità intendono ripristinare la biodiversità che popolava il giardino del Castello Palazzo Ducale e hanno affidato il progetto “Adotta un albero per la rinascita del bosco del Castello Ducale” a un gruppo di concittadini che, a titolo volontario, hanno scelto di adoperarsi per il successo dell’iniziativa.

Il progetto prevede l’acquisto, presso vivai specializzati, soprattutto di querce (Quercus ilex), specie arboree a lenta crescita, già vecchie di alcuni anni, al fine di velocizzare la rinascita del “Boschetto”. Comprare piante di una certa altezza comporta, considerato il numero elevato di elementi abbattuti a causa del maltempo, una spesa considerevole, ma prevale la consapevolezza che l’importanza culturale e botanica del bosco è patrimonio comune. Appare dunque indispensabile un impegno proficuo e costante nella realizzazione di attività che possano ripristinare il preesistente stato del giardino del Castello Palazzo Ducale di Marigliano.

Un impegno che ha già dato i primi risultati grazie agli alberi adottati dai locali istituti scolastici, tra i quali ricordiamo: il 1° Circolo “Giancarlo Siani”; Istituto Comprensivo “Don Milani – Aliperti”, Scuola Media Statale “Dante Alighieri”; Istituto Comprensivo “A. Pacinotti”; Liceo Scientifico “Cristoforo Colombo”. Delegazioni di alunni e docenti delle suddette scuole, oltre a rappresentanti delle istituzioni, saranno presenti, sabato mattina, per assistere alla piantumazione delle prime querce. Per l’occasione, il giardino del Castello Palazzo Ducale sarà aperto e visitabile dal pubblico.

L’evento è organizzato in collaborazione con l’Istituto Tecnico Manlio Rossi Doria. Nel pomeriggio, alle ore 17.00 si terrà, presso la Sala Conferenze del Castello Palazzo Ducale, un incontro-dibattito dedicato all’iniziativa. Sono previsti gli interventi di: Maddalena Venuso, Associazione Culturale Terre di Campania; Suor Brigida Fornaro, Responsabile della Comunità Figlie della Carità di Marigliano; Filli Carpino, Naturalista; Adriano Stinca, Agronomo e dei professori Riccardo Motti e Titina Piccolo.

Un’intera giornata dedicata alla natura e alla tutela del patrimonio ambientale che, anche in un’area fortemente urbanizzata come quella dell’Agro-Nolano, conserva, ancora oggi, esempi di una ricca biodiversità da riscoprire e valorizzare. Un progetto che farà rinascere un luogo simbolo della storia della Città di Marigliano e che aspira a raccogliere il sostegno della cittadinanza tutta.

Redazione
(Riproduzione riservata ©)

Post correlati

Lascia un commento

CONTATTI

Sede Operativa
Via Nicolò Garzilli, 44
80126 Napoli (NA)
Telefono: +39 081 7672727
Numero verde gratuito: 800 324328
P.Iva: 08506541211
Mail: info@prontoserena.it

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter.